Il richiamo di casa

La scorsa notte ricevo questo messaggio (ore 3.35): “1 ora e 20 che siamo svegli!!”

Al che questa sera alla fine della giornata di corso mi sono fatto i 160 Km e passa, ma soprattutto le code delle tangenziali sia di Torino che di Milano e sono tornato a casa. Non è stato solo per la pessima notte trascorsa dalla mamma con Edo, ma anche da parte mia c’era la voglia di rivedere il mio ometto che dopo solo 36 ore mi sembrava già più grande di quando l’avevo lasciato.

In questo momento sia Edo che la mamma stanno dormendo e speriamo che questa tranquillità duri tutta la notte perchè domani mattina si risale in macchina e si torna a Rivoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.