“La solitudine…

…dei numeri primi”: i primi due capitoli valgono tutto il libro. Gli episodi giovanili, tragici nella loro diversità, dei due protagonisti sono raccontati e descritti in modo così sublime, reale, ti sembra di essere lì al fianco dei protagonisti, sono così suggestivi che fanno in modo di tenerti inchiodato alla lettura fino all’ultima pagina.

2 Responses to “La solitudine…

  1. Non l’ho mai letto, soprattutto perché giornali, tv e riviste ne hanno parlato cosììììììììì taaaaanto e cosììììììì beeeeeeeene.
    Però la tua recensione mi fa venir voglia di leggerlo.

  2. l’ho trovato stupendo e non a caso l’ho citato in un venerdì del libro.. Meraviglioso, ieri ho visto che l’avevi in lettura nel banner e avrei voluto commentarelo con te :))

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.