Non ci credo!

Per la serie non dovrei MAI dimenticarmi di Murphy, il mio caro e vecchio amico Murphy!

Ieri decidiamo di uscire (organizzata al volo con giro di mail) senza né mogli, né pargoli e così ci ritroviamo 4 amici in pizzeria sui Navigli per una serata diversa come ai vecchi tempi. Rispetto al passato, siamo quasi puntuali all’appuntamento e decidiamo anche in fretta dove andare a mangiare (ai tempi ci si metteva almeno un’ora a decidere che fare, quando andava bene!). Stiamo amabilmente parlando sparando cazzate a raffica come se fossimo tornati indietro ai tempi del liceo, arrivano anche le pizze e mentre sono bello tranquillo alle 20.56 inizia a lampeggiare, vibrare e suonare il cellulare. Sarà la mia cara mogliettina che mi ragguaglia su Edo, nel caso mi dimenticassi in fretta di tenere famiglia.

NOOOOOOO!!! Ma porc… di quella pupazza, sms di allarmi di apparati in Server Farm.

Questa settimana sono reperibile e fino a ieri sera la settimana era stata abbastanza tranquilla, nessun messaggio di allarme e di notte tutto silenzioso. Provo a chiamare un mio collega, G. non risponde (sarà in dolce compagnia della fidanzata). Allora provo con R.: nada (sarà colpa del fuso orario di Firenze)! Ma porc… al quadrato! NON E’ POSSIBILE: non esco praticamente da 2 anni e proprio questa sera dovevano rompere i marones! Per fortuna, dopo 10 minuti mi richiama R. che essendo a casa si può collegare e così verificare com’è la situazione. In questo modo, anche se un po’ di traverso riesco a finire la mia pizza. E soprattutto riusciamo a portare a termine la nostra serata fra uomini. Naturalmente dopo cena, qualcuno ha anche proposto l’ipotesi di continuare la serata andando a bere qualcosa: NAAAAAAAAA!!!

Avevamo già trasgredito a sufficienza senza mogli e bimbi al seguito!

2 Responses to Non ci credo!

  1. ah ah ah, mi hai fatto troppo ridere!

  2. Pingback: Di uscite, lavoro e premi | Sir Edward

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.