In attesa

Solitamente accompagno la musica alle parole, ma questa volta poche parole per questo video di De Gregori con le Dolomiti a fare da cornice: si potrebbe scambiare per una fotografia (ma forse lo è!) se ogni tanto non si notasse qualcuno del pubblico che si muove a tempo oppure il violino che compare di soppiatto a rendere ancor più belle le parole.

Musica e vista di attesa che fanno bene al cuore e all’anima prima della battaglia (inutile chiedere chi sarà il vincitore) che ci attende – ma non vediamo l’ora di scendere sul campo –  mentre Edo ci sta facendo impazzire sempre di più, anche se racconta a tutti dell’arrivo del fratellino e di quanto sia contento.

“tra due minuti è quasi giorno,
è quasi casa, è quasi amore.”


8 Responses to In attesa

  1. sta canzone mi fa sempre venire i brividi…:)

  2. Mamma mia mi sento in ansia io per te.

  3. Il giorno preciso?
    Dai, sarà dura ma sarà bellissimo.
    Auguri!

  4. il 28?? ma allora manca veramente pochissimoooo!!!
    questa canzone ce l’ho nel cuore, mi ricorda mio nonno che ha fatto la guerra e mi raccontava del treno, che non si fermava mai, di quando sono scappati a casa dopo l’armistizio…..beh, ecco, non mi dilungo chè mi commuovo!

  5. vi stavo pensando…
    dai, che ormai manca poco.

    un abbraccio a tutti, soprattutto alla mamma

  6. Soleil /Mamma Oggi Lavora

    ma allora, arriva????? siamo a d-2?
    abbraccione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.