Ci mancherà

E’ stato un giorno diverso e non solo per Edo, ma anche per noi che abbiamo abbandonato le scrivanie per partecipare alla festa di fine anno dell’asilo. Anche se non è stato l’ultimo giorno effettivo la sensazione che in quella giornata sia finito un periodo ben preciso c’è stata eccome. L’ultimo anno di scuola materna per vari vicissitudine verrà vissuto in un altro ambiente e il dispiacere per non aver potuto completare il suo primo ciclo di vita insieme alle maestre che lo hanno visto crescere, con cui ha imparato la sua cara autonomia, con cui ha pianto e si è fatto consolare, il posto dove ha iniziato a interagire con i suoi simili, le ha date e le ha anche prese, ma soprattutto dove ha riversato tutta la sua inconfondibile gioia e allegria è un dispiacere. Soprattutto mancherà a Edo la sua cara Flory con cui ha voluto condividere mano nella mano tutto il percorso blu dell’Oasi, io e la mamma potevamo pure non esserci, Edo era contento così, è stato il suo modo per dire grazie di questi tre anni trascorsi insieme.

Oasi Sant’Alessio (28.06.12)

PS: mamma e papà ringraziano di cuore naturalmente oltre a Flory tutte le educatrici: Anna, Serena, Ilaria, Caterina, Giorgia, Valentina e Mari la cuoca.

3 Responses to Ci mancherà

  1. Conosciuti compagni di strada si lasciano.
    Nuovi compagni si incontrano.
    E’ la vita, per tutta la vita.

  2. Io credo andrà a riempire un altro posto con tutta la sua gioia e la sua allegria, questi anni, che mi pare di capire siano stati davvero molto belli, lo hanno sicuramente indirizzato bene per sempre, e il ricordo di una maestra del cuore rimane inciso per sempre!

  3. a volte è meno peggio (o migliore) di come ti aspetti. Noi abbiamo cambiato non solo asilo, ma residenza e stile di vita.Sai il bello di questo? che sarah ha saputo cogliere le potenzialità del cambiamento, a volte mi dice “mi manca maria rosa, lei sì che era una vera amica”, ma se le chiedi se vuole stare a Palermo o a Bologna dice Bologna.Vedrai che andrà ben. Poi io andavo a trovare la maestra delle elementari anche quando ero alle superiori. Il primo amore non si scorda mai. In bocca al lupo, per tutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.