Racconti pre e post camp

“Edo sei contento di fare anche il camping dell’Atalanta? Guarda che ai miei tempi non c’erano. Al massimo c’era la colonia!”
“Ma il calcio c’era?”
“Se vabbè!”

ata-3

“Facciamo 2 docce al giorno. Settimana prossima posso anche non farla la doccia, vero?”

“Papà, al camp ci sono anche due ragazze, giocano nella Primavera dell’Inter, una fa la portiera”
“E l’altra? Il cofano?”
“Ma no che dici, l’attaccante”

“Mercoledì facciamo il mundialito”

“Papà, hai visto i gol che ho fatto?”

“Ciao Edo, ci vediamo a Settembre.”
“Ehhhh, non so, devo ancora decidere se andare all’Assago”

Eccolo in azione con i calzettoni tirati su fino alle ginocchia: troppa televisione!

ata-1

Tutto bello, Edo si è divertito, giocato, stancato, ma quei colori proprio non rendono.

3 Responses to Racconti pre e post camp

  1. Che bello! E chissà quanto si è divertito!

    Buona estate se non ci sentiamo…
    Murasaki ha scritto di recente Cosa vuoi fare da grande?My Profile

  2. Anche Filippo lo vorrebbe fare.
    Per ora si esercita con la play… e tirando delle legne a sua sorella grande che fa la “portiera” giocando in giardino.

    Ps. Hai ragione quei colori non donano 😉

    A presto

  3. in bianconero starebbe decisamente meglio! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *