Basta poco

La settimana lavorativa non poteva iniziare peggio e se qualcosa poteva andare storto è successo compresa litigata con il capo e relativo sfoggio di chi alzava di più il tono della voce. Sono tornato dall’ufficio stanco e sfiduciato pensando a mille cose, se questo era il buongiorno chissà il resto della settimana. Ma tutto si è dissolto magicamente appena varcata la soglia di casa trovando Edoardo con le mie ciabatte in mano che mi aspettava con le braccia tese e i suoi occhioni che sorridevano.

E allora… chi se ne frega dell’ufficio! E’ stato sufficiente un piccolo gesto di Edo per farmi dimenticare in un attimo tutta la giornata lavorativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.