Buio in sala: “La prima cosa bella” (2010)

Mi piace Virzì fin dai tempi di Ovosodo e con questo film è ritornato nella sua Livorno a raccontare una storia di affetti, d’amore, irridente e irreverente, a tratti poetico ma anche fatto di fughe, litigi, gelosie intrecciando passato e presente senza mai dare fastidio, con dolcezza.

laprimacosabellaposter E’ la storia di Anna, una donna strana, confusa, bella, divertente ma anche un po’ semplice e frivola che si intreccia con la vita dei suoi due figli, il maggiore Bruno che proprio per questa sua incapacità a comportarsi da mamma “normale” decide di lasciare tutto, ma farà ritorno a casa di fronte alla malattia terminale della madre che nella vecchiaia ha il volto di una stupenda Stefania Sandrelli. Da questo momento i posti della sua gioventù fanno rinascere quei ricordi che forse credeva ormai sepolti e dimenticati per terminare con l’intreccio della vita e della morte con il matrimonio di Anna con l’unico uomo che l’abbia mai veramente capita e amata profondamente, il vicino di casa, Il Nesi (Marco Messeri).

Bravissimo Valerio Mastrandrea nei panni di Bruno e Claudia Pandolfi della sorella Valeria, due donne diverse per somiglianza si scambiano il ruolo di Anna da giovane (Micaela Ramazzotti) e come già detto Stefania Sandrelli. Tra i personaggi minori la fidanzata di Bruno, Sandra (Fabrizia Sacchi) dall’entusiasmo incredibile che accetta senza troppi problemi un fidanzato che si addormenta nei parchi e fa uso di droghe e il fratellastro Cristiano (Paolo Ruffini) appena scoperto che viene invitato al matrimonio.

Da vedere, assaporare, gustare, ascoltare e cantare, fa ridere, commuovere, pensare, sognare, insomma un bel film: ecco il trailer del film!

Questo post partecipa alla rubrica BUIO IN SALA, mercoledì cinematografico di Mamma F & Mamma C di Nati per delinquere. Grazie e buona visione.

8 Responses to Buio in sala: “La prima cosa bella” (2010)

  1. Virzì mi piace molto ma questo film non sono ancora riuscita a vederlo.. diciamo che da quando c’è Topino il cinema e la tv in generale rientrano poco nella mia vita! Ma ora mi hai proprio incuriosita… quasi quasi lo compro su fastweb!!!! 🙂

    ps vedo che anche tu leggi Stieg Larsson… come lo trovi???

  2. Intanto, come ogni settimana, ti ringrazio di partecipare, sei sempre delizioso.. E poi.. beh.. inutile dirti che adoro Virzì, vero? :DD

  3. traggo ispirazione 🙂 Io oggi ho bigiato, ma da sett prossima ci sono, promesso!!!!

  4. Non ho visto questo film ma provvedero’. Come si fa a partecipare a Buio in Sala?.
    Vado a vedere

  5. Ahahahah….cos’e’ questo maori che balla l’haka accanto al mio nome? Tu mi vedi cosi’?
    Ahahahahahahah

  6. @NaV
    quando bigiavi dove andavi? 🙂

    @Mnb
    Ogni mercoledì Mamma F & Mamma C (natixdelinquere) hanno ideato la rubrica buioi in sala: basta scrivere un post su un film, nulla di più e loro poi ti citeranno anche sul loro post!

    Anche te come NaV sei rimasta affascinata dal mostriciattolo… come le ho spiegato viene affibbiato ad michiam, il tuo (ma non lo dire a NaV) è decisamente più bello!!! ahahahh

  7. Grazie per l’informazione.

    Tranquillo,Navigo non lo sapra’ mai 🙂

  8. Vistooooooo!!! Bello bello bello… ma anche tanto triste.. sarà il periodo ma mi commuovevo ogni 2 minuti… 🙁
    Ciaoooo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.