Tag Archives: auguri

Mamma,

4

Una vita fa, bello ciccio e biondino in braccio di mia mamma.
Auguri, oggi sulla torta ci sarebbero state 69 candeline.

Piccoli regali

 18.06.14

Auguri papá, non so dove sei stato in tutti questi anni, ma so sicuramente con chi sei.

…e son 2!!!

 28 Settembre 2013

DSCN1295

Ricordo tutto di quel giorno, sarà che Vick è il secondo, sarà stato che era tutto programmato (va bè siamo andati un po’ lunghi, ma il 28 doveva venir fuori è così è stato) sarà stato che rispetto a Edo non ci sono state complicazioni, ma quella giornata è stampata in testa così come la serata trascorsa da soli io e Edo.

AUGURI MIO GRANDE VICK, L’UOMO CHE NON DEVE CHIEDERE MAI!!! Ti adoro e non solo io, anche la mamma e il tuo fratellone Edo che stamattina abbiamo accompagnato a scuola e sei scoppiato a piangere e mi hai pure menato perchè volevi entrare con lui. Ho un solo desiderio da chiederti: riusciamo a dire qualche parolina prima del prossimo compleanno o dobbiamo aspettare i soliti tempi biblici come fatto con tuo fratello?

DSCN1300(anzichè soffiare ha spento la candelina con le dita)

DSCN1296(applausi per tutti)

 Giù il sipario!

 

 

 

 

Nonno che sei il mio custode

“Come tutti i nati il 2 ottobre (io e Massimo – in confidenza –  siamo in buona compagnia), ho sempre avuto un rapporto tormentato ma vivo con il nostro co-festeggiato: l’angelo custode. La preghiera infantile “Angelo che sei il mio custode…” ha lasciato il posto alle ironie dell’adolescenza e ai dubbi dell’età adulta, fino a quando un approccio diverso alle questioni dello spirito mi ha convinto dell’esistenza di energie invisibili agli occhi (l’essenziale, direbbe il Piccolo Principe). Ma c’è un angelo visibilissimo, la cui festa è stata giustamente associata a quella degli esseri di luce. Il nonno. Il nuovo Stato Sociale. Se in Italia la disoccupazione endemica dei ragazzi dai 18 ai 40 anni non ha ancora prodotto una rivolta è perché i nonni mantengono i nipoti con i soldi che avrebbero voluto lasciare in eredità ai figli.

Il nonno custode è un nonno sempre più lucido e longevo. Un nonno pioniere, protagonista di una rivoluzione demografica che non ha precedenti nella storia. Gli anziani si avviano a diventare maggioranza nel Paese. Un primato che comporta diritti, ma anche doveri. Uno è il ruolo, già ricordato, di banchieri a fondo perduto. L’altro consiste nel non potersi più permettere il lusso di essere vecchi. Finché erano pochi, i nonni avevano tempo e modo di dedicarsi alla rivisitazione nostalgica del passato. Ma da quando sono un esercito, e un esercito in salute, tocca loro il compito che sarebbe della giovinezza: fare progetti, annaffiare sogni, coniugare verbi al futuro. Affinché si avveri l’auspicio di un umorista sublime, Marcello Marchesi: l’importante è che la morte ci colga vivi.”

Massimo Gramellini

Lustro

Mi ricordo tutto, ogni minimo dettaglio di quanto successo 5 anni fa, ma se dovessi scegliere fra tutti non posso dimenticare il momento esatto che l’ostetrica mi diede in braccio quel piccolo pacchettino. Notte, ma ero sveglissimo (mi ero fatto … Read more »

{this moment}

*BUON ANNO* “A Friday ritual. A single photo – no words – capturing a moment from the week. A simple, special, extraordinary moment. A moment I want to pause, savor and remember.” Words and Inspiration By Amanda and many others … Read more »

Buon Natale

Vick & Edo * augurano a tutti BUON NATALE *parole e musiche tutte sue, originali! Related posts: Buon Natale Buon Natale a… Buon Anno!

…e sono quattro!

  Amore, vola da me con l’aeroplano di carta della mia fantasia, con l’ingegno del tuo sentimento. Vedrai fiorire terre piene di magia e io sarò la chioma d’albero più alta per darti frescura e riparo. Fa’ delle due braccia … Read more »

Ce n’è sempre una*

L’anno scorso sono stato così incasinato con il lavoro che a momenti mi dimenticavo di farti gli auguri, quest’anno non sono stato fino ad ora il massimo dovuto alla serata di ieri sera trascorsa sui kart. Come alla maggior parte dei maschietti trovo divertente far finta di essere un pilota, ma su di me ha un effetto strano, sarà l’aria che si respira in pista, un mix di fumi di benzina e puzza di chiuso, diciamo che alla fine non mi sento proprio bene anche se ieri ero stato ben attento a non mangiare nulla (ho guardato gli altri al ristorante scofanarsi un piattone di tortiglioni alla matriciana – che tristezza!), ma non c’è stato nulla da fare. Per la cronaca 5° (su nove!) nelle qualifiche e 3° nella prima gara, nella seconda non pervenuto, son rientrato ai box prima della fine devastato nemmeno avessi affrontato il deserto a piedi.

Comunque non è di questo che volevo parlare, ma del fatto che stamattina dopo la sveglia e le coccole con dita negli occhi di Edo siamo venuti in sala a cantarti “tanti auguri”. Nella mia personalissima interpretazione non sono stato il massimo causa effetto post kart, mentre Edo è stato simpaticissimo.

Naturalmente cercherò di farmi perdonare questa sera amore, da quando c’è Edo è la seconda uscita serale da coppietta: un bel ristorante di pesce ci aspetta, mi ami veramente tanto visto che non sei un amante del genere ittico, però sai quanto invece faccia piacere a me e soprattutto alla mia gola.

E se questa mattina l’abbiamo trascorsa pensando alla prima lezione in piscina di Edo, un misto di preoccupazione (chissà se gli piace?) e gioia (si divertirà sicuramente!), dall’altra questa sera cercherò di renderti la serata più bella e piacevole possibile come non succede da un po’ di tempo e di farmi perdonare le mie mancanze dell’ultimo periodo per te e per noi e per… chissà!

TANTI AUGURI AMORE E BUON COMPLEANNO!

Da leggere ascoltando REM e U2 in “One”

* Titolo gentilmente suggerito dalla mamma!

Ben arrivato…

Tommaso…te la sei presa comoda ma alla fine ti sei deciso a lasciare il tuo comodo rifugio di questi ultimi 9 mesi. Edo ha subito dato la bella notizia all’asilo: Edo: «Tory, è nato mio cugino Mommaso!» Flory: «Che bello … Read more »