Tag Archives: corsa

Music and run

La mia ultima playlist che utilizzo per correre sul tapis roulant per far finta di non essere sempre fermo nello stesso identico punto per 30 minuti.

Buon ascolto! E la vostra?

Record

Ci eravamo lasciati (si fa per dire) quasi un anno fa con la promessa che avrei scritto solo quando sarei riuscito a fare meglio. Ebbene si, ce l’ho fatta. Non sono sicuramente ai livelli di forma di quando allenavo, non parliamo nemmeno dei tempi da giocatore, ma dopo un inverno in cui mi sono un po’ trascurato, ho deciso di mettermi un po’ sotto e poi il 12 Giugno c’è il battesimo del nipotino Tommaso e rischiavo di non entrare nei pantaloni della domenica.

Signori e signore:

4420 mt

(sempre in 25 minuti, non ho barato sul tempo!)

Prossimo obiettivo: 4 km e mezzo!

Da leggere ascoltando Bruce Springsteen in “Born to run”

Di domande, di corse in musica e di orari

Da un po’ di tempo siamo entrati nella fase delle domande, ma fortunatamente per il momento non è assillante per cui rispondiamo a tutte le sue curiosità; come per altre occasioni Edo è influenzato dalla maestra Serena mescolando italiano e … Read more »

Quando

Quando tempo manca perché finiscano i “terribili due”? Ieri abbiamo trascorso il sabato tra mille capricci iniziati alle 6.05 e terminati alle 9 di sera quando siamo usciti andando  a casa di amici dove Edo si è potuto sfogare insieme … Read more »

Quasi record

3900 No, no, non sono i visitatori totali del blog, né tantomeno quelli giornalieri (seeeeeeeee!!!), sono solamente i metri che ho fatto oggi sul tapis roulant in 25 minuti (‘na faticaccia!!!!) Questo post in particolare è dedicato al mio Edo, … Read more »

Un po’ di allenamento

Oggi pomeriggio mentre Edo e la mamma facevano il sonnellino pomeridiano, mi sono dedicato insieme a un mio collega e amico ad un po’ di attività fisica.

Ci siamo fatti un bel giretto di corsa lungo l’Alzaia Naviglio Grande, in tutto 50 minuti di corsa per fare circa 8 Km, metro più  metro meno! Siamo partiti da Molinetto di via Lorenteggio e via lungo il Naviglio abbiamo passato la storica “Canottieri Milano”, subito dopo la più giovane “Canottieri Olona”, la bellissima Chiesa San Cristoforo (una vista da google street) e passo dopo passo siamo arrivati alla Fiera di Sinigaglia e finalmente in Porta Genova. Il tragitto di andata l’abbiamo fatto chicchierando di tutto, lavoro, Milan e commenti su chi incrociavamo sulla nostra strada, il ritorno invece è stato un po’ più silenzioso per via della fatica che iniziava a farsi sentire. Insomma sono davvero soddisfatto del giro panoramico fatto e della tenuta fisica, sono sempre 50 minuti di corsa.

Arrivato a casa, per essere sincero ero uno straccio, mi sono fatto una lunga doccia rinfrescante e rigenerante e visto che Edo dormiva ancora ho dato volentieri il cambio alla mamma sul lettone e così mi sono rilassato (è un eufemismo, sono letteralmente crollato!)  con Edo e insieme ci siamo fatti una bella oretta di rilassante sonnellino.