Tag Archives: secondo figlio

Edizione limitata annata 2011

A grande richiesta, l’ultimo arrivato in casa.

VICK

Sottovoce

Questo è uno di quei post che amo scrivere perché so che ventiquattrore dopo sarò smentito, sbugiardato e irriso dai fatti.

Vittorio è un grande, per il momento mangia e dorme (tralascio la terza azione dei poppanti) senza disturbare più di tanto e se lo fa ci mette stile, non è sguaiato, non è un caciarone, è tranquillo anche quando piange perché affamato, piange con delicatezza, la grazia di chi ha già capito che nella vita non bisogna per forza urlare per ottenere le cose che spettano, non serve alzare la voce, è sufficiente alzare una manina, “ehi, ci sono anch’io e adesso avrei necessità di una bella scorpacciata di latte, che ne dite, è possibile?”

Io questo piccoletto lo adoro già!

Da leggere ascoltando gli Hooverphonic in “Mad about you”

Finalmente tra le braccia della mamma e mie

Bambino, se trovi l’aquilone della tua fantasia legalo con l’intelligenza del cuore. Vedrai sorgere giardini incantati e tua madre diventerà una pianta che ti coprirà con le sue foglie. Fa delle tue mani due bianche colombe che portino la pace … Read more »

L’innominato

Vogliamo dare un nome al fagiolone che pesa già un chiletto e che non abbiamo ancora deciso come si chiamerà?

I tre nomi in lizza al momento sono questi:

  • Vittorio (sponsorizzato da Edo)
  • Nicolò (scelto dalla mamma)
  • Filippo (mio, naturalmente)

Siamo alle strette finali, bisogna ricamare il fiocco (plurale che fa sempre figo!) e non manca tantissimo al d-day.
Ben accetti suggerimenti e consigli!!!

PS: devo ricordarmi di chiedere anche al trumbè (idraulico, quanto la sapevano lunga i milanesi!!!)

Da leggere ascoltando “The sound of sunshine” – Jovanotti&Michael Franti

Aggiungi un posto a tavola ovvero un titolo più originale lo potevo trovare

Ti ho guardato con la bocca aperta, gli occhi incollati a quel televisore appeso al muro mentre tenevo stretta la mano di tua mamma, ero teso ed emozionato visto che era trascorso più di  un mese dal nostro ultimo incontro. … Read more »