Tag Archives: marito

Per te

Auguri e buon compleanno dai tuoi tre maschietti di casa.   Related posts: Un amore iniziato tre anni fa… Buon Compleanno Carlo Buon Anno!

A volte

E’ da un po’ che questo post mi frulla in testa e se aspetto l’ispirazione sto fresco, quindi lo scrivo così come viene. Piccola premessa: si può provare invidia per la compagna-fidanzata-moglie (vale anche il contrario, of course)? Più in generale è un male provare invidia? In un raporto a due i motivi possono essere svariati, l’importante è che questo sentimento non porti a un conflitto tale da degenerare, alla lunga la situazione sarebbe irrecuperabile. Si può provare invidia per l’eterno tema dei soldi, per i figli, per interessi personali, per hobbies, per non parlare anche delle amicizie, soprattutto quando sono dell’altro sesso, e ognuno di noi sono sicuro ha un motivo per provare a volte questo sentimento. Ma anche no, sia chiaro. Qui finisce la premessa.

Mi manca non aver più una famiglia, quella famiglia che mi ha fatto nascere, crescere e diventare quello che ora sono e molte volte questa mancanza, quasi un dolore fisico come un pugno nello stomaco, si presenta soprattutto nella quotidianità. La quotidianità di una telefonata per sapere semplicemente come va oppure per raccontare come sta il bimbo, nella normalità di una richiesta di consigli per scelte più o meno importanti, nella voglia di condividere i momenti belli e potersi sfogare in tranquillità quando c’è qualche dissidio in casa, nella possibilità ogni tanto di delegare qualche commissione.

Questi momenti li vivo dentro di me e quella quotidianità provo a riviverla cercando di trovare un po’ di familiarità nei ricordi che riaffiorano anche se mi sembra a volte che siano sempre gli stessi come se non ne avessi altri, come se fossero finiti, ma dentro di me so che non è così. Sul cellulare ho ancora i numeri di telefono dell’ufficio di mio papà (a quei tempi in casa avevo solo io il telefonino e da allora ne ho cambiati) e il numero di cellulare di mia mamma. Perché li tengo? Non lo so, ma non riesco a cancellarli, forse li tengo proprio per quella mancanza fisica che provo.

E la mia invidia che difficilmente potrebbe portare mai a un conflitto qual è? In quel mio cellulare muto o in quei numeri che se provassi a chiamare non otterrei alcuna risposta.

Dinamiche

Sono difficili le dinamiche di coppia, a volte ti snervano, ti lasciano svuotato soprattutto quando credi fermamente in un progetto che non è solamente tuo, ma riguarda tutti, coinvolge ogni membro della tua famiglia. Scelte difficili nel presente sperando che nel futuro quelle scelte si dimostrino vincenti, decisioni che richiedono coraggio e capacità di adattarsi, come salire a bordo in barca con attenzione e non tutti contemporaneamente altrimenti si rischia di ribaltarsi, serve la volontà e voglia di remare in primis e soprattutto remare tutti nella stessa direzione altrimenti nel migliore dei casi si sta fermi come un lampione.

Sono difficili le dinamiche di coppia, a volte si vince e a volte si perde, l’importante è farlo insieme.

Ne approfitto per fare tanti auguri di buona, serena e dolce Pasqua a tutti.